21 Ottobre 2018 XXIX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO ANNO B

Mc 10,32-45

TESTO:-
Dal Vangelo secondo Marco (Mc 10,32-45)
In quel tempo,  si avvicinarono Giacomo e Giovanni, i figli di Zebedèo, dicendogli: «Maestro, vogliamo che Tu faccia per noi quello che ti chiederemo». Egli disse loro: «Che cosa volete che Io faccia per voi?». Gli risposero: Concedici di sedere, nella tua gloria, uno alla tua destra e uno alla tua sinistra». Gesù disse loro: «Voi non sapete quello che chiedete. Potete bere il calice che Io bevo, o essere battezzati nel battesimo in cui Io sono battezzato?». Gli risposero: «Lo possiamo». E Gesù disse loro: «Il calice che Io bevo, anche voi lo berrete, e nel battesimo in cui Io sono battezzato anche voi sarete battezzati. Ma sedere alla mia destra o alla mia sinistra non sta a me concederlo; è per coloro per i quali è stato preparato». Gli altri dieci, avendo sentito, cominciarono a indignarsi con Giacomo e Giovanni. Allora Gesù li chiamò a sé e disse loro: «Voi sapete che coloro i quali sono considerati i governanti delle nazioni dominano su di esse e i loro capi le opprimono. Tra voi però non è così; ma chi vuole diventare grande tra voi sarà vostro servitore, e chi vuole essere il primo tra voi sarà schiavo di tutti. Anche il Figlio dell’Uomo infatti non è venuto per farsi servire, ma per servire e dare la propria vita in riscatto per molti». Parola del Signore.

Forma breve

TESTO:-
Dal Vangelo secondo Marco. (Mc 10, 42-45)
In quel tempo, Gesù chiamò a sé i Dodici e disse loro:
«Voi sapete che coloro i quali sono considerati i governanti delle nazioni dominano su di esse e i loro capi le opprimono. Tra voi però non è così; ma chi vuole diventare grande tra voi sarà vostro servitore, e chi vuole essere il primo tra voi sarà schiavo di tutti.
Anche il Figlio dell’uomo infatti non è venuto per farsi servire, ma per servire e dare la propria vita in riscatto per molti». Parola del Signore.

RIFLESSIONI

Gesù reagisce vivamente di fronte alla minaccia che pesa ancora una volta sulla sua comunità a causa dell’ambizione sfrenata di avere i primi posti, di conquistare il potere. La sua lezione è molto severa, quasi solenne. Egli propone in compenso una nuova economia sociale: quella di una comunità senza potere la cui sola regola è servire, fino a offrire la propria vita per i fratelli, bevendo il calice fino all’ultima goccia. E per tutti i suoi membri, perché tutti sono fratelli. All’immagine del capo che comanda si oppone quella del capo che serve. Ed ecco che i capi avranno paradossalmente un solo compito: servire. Il suo prototipo è il Messia, diventato piuttosto il Figlio dell’uomo, schiavo di tutti gli schiavi, per il riscatto dei quali egli offre quello che possiede e quello che è: tutto. Egli ha appena formulato il suo progetto di comunità, la sua carta “costituzionale”, alla quale tutti i partecipanti devono aderire: ognuno è servitore di tutti.

21 Ottobre 2018 XXIX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO ANNO Bultima modifica: 2018-10-20T22:52:06+02:00da teresinaurgese
Reposta per primo quest’articolo

9 risposte a “21 Ottobre 2018 XXIX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO ANNO B

  1. “Per ottenere il pieno valore della gioia devi avere qualcuno con cui condividerla.” ( M. Twain )—Un caro abbraccio per augurarti una felice domenica colma di gioia…. Mik

  2. Ciao Cara .Ti auguro un Felice Sabato Sera e una piacevole Domenica colma di gioie nel tuo cuore .L’amore è la bellezza dell’anima. (Sant’Agostino).un abbraccio con affetto.Antonio..Clicca

  3. Non saranno mai vuote le nostre città se sapremo dare valore all’amore, all’amicizia, e all’esperienza.. MIk ti augura un sereno e luminoso Week End e ti invia un delizioso abbraccio.

  4. La vita è una spirale che gira intorno all’amore e chi non è in grado di donarne, ha dentro sé solo il deserto. Un dolce sorriso^_*** un abbraccio di luce augurandoti un bel fine settimana ..Mik

  5. Ciao Cara .Quando ami non dire Ho Dio nel cuore ma Sono nel cuore di Dio.(K. Gibran).Felice e dolce Serata con tanta gioia
    e amore nel cuore un abbraccio con affetto.Antonio..Clicca

  6. Ciao Cara .Avere un posto nel cuore di qualcuno significa non essere mai soli.( Romano Battaglia) .Ti auguro un meraviglioso Lunedi Pomeriggio e una Felice settimana con tanta gioia dentro il tuo cuore un abbraccio con affetto.Antonio..Clicca

  7. Molte cose catturano lo sguardo, ma solo poche il cuore…segui quelle. – Come il volo delle farfalle così arriverà da te Teresa il mio abbraccio del buongiorno.

  8. Domenica in santa pace che sia nel nome del Signore.
    Un abbraccio Teresina da Divina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.