23 SETTEMBRE 2018 XXV DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO ANNO B (Mc 9,30-37)

TESTO:-
Dal Vangelo secondo Marco. (Mc 9,30-37)
In quel tempo, Gesù e i suoi discepoli attraversavano la Galilea, ma egli non voleva che alcuno lo sapesse. Insegnava infatti ai suoi discepoli e diceva loro: «Il Figlio dell’uomo viene consegnato nelle mani degli uomini e lo uccideranno; ma, una volta ucciso, dopo tre giorni risorgerà». Essi però non capivano queste parole e avevano timore di interrogarlo.
Giunsero a Cafàrnao. Quando fu in casa, chiese loro: «Di che cosa stavate discutendo per la strada?». Ed essi tacevano. Per la strada infatti avevano discusso tra loro chi fosse più grande. Sedutosi, chiamò i Dodici e disse loro: «Se uno vuole essere il primo, sia l’ultimo di tutti e il servitore di tutti».
E, preso un bambino, lo pose in mezzo a loro e, abbracciandolo, disse loro: «Chi accoglie uno solo di questi bambini nel mio nome, accoglie me; e chi accoglie me, non accoglie me, ma colui che mi ha mandato». Parola del Signore.

RIFLESSIONI

Il santo battesimo ci ha inseriti nella morte del Signore, ci ha resi conformi al suo sacrificio. Questa è la radice della nostra esistenza cristiana, la sua sorgente profonda: il frutto deve essere l’umiltà, l’esistenza che ne sgorga deve essere un’esistenza donata nel servizio. È questo un punto centrale della vita cristiana. In essa, e dunque nella Chiesa, la logica delle “precedenze” è completamente rovesciata: il primo è colui che si fa il servo di tutti, come Gesù, il cui primato è stato posto dalla sua obbedienza ed immolazione sulla croce. La vera dignità è nella possibilità offerta all’uomo di imitare l’umiltà del Verbo Incarnato. Una conseguenza sconvolgente: il piccolo è il “sacramento” di Gesù e quindi in lui accogliamo il Padre.

23 SETTEMBRE 2018 XXV DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO ANNO B (Mc 9,30-37)ultima modifica: 2018-09-23T16:30:32+02:00da teresinaurgese
Reposta per primo quest’articolo

7 risposte a “23 SETTEMBRE 2018 XXV DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO ANNO B (Mc 9,30-37)

  1. Che il tuo cuore sia sempre pieno D’amore. Buon weekEnd con abbraccio…. MIk.

  2. Ciao .Bisogna vivere ogni giorno come se per tutta la vita avessimo atteso quel giorno, perché il giorno più bello è forse, quello che non abbiamo mai vissuto.(Romano Battaglia).Ti auguro
    una dolce e serena giornata colma di gioie e piena d’amore un abbraccio con affetto.Antonio..Clicca

  3. „Per una donna i corteggiatori sono come le collane e i braccialetti: ornamenti di cui, se può, preferisce di non disfarsi.“ (alberto-moravia) Un sorriso, un abbraccio e tante carezze per un giorno felice e gioioso da MIK

  4. Un raggio di luce ti accarezza portandoti tanta gioia nel cuore…MIK

  5. Ognuno di noi può creare la sua vita; La tua grande responsabilità, sei tu stessa, e la tua persona…Ascolta il tuo corpo. (L.Bourbeau) Un martedì splendente per donarti sorrisi, abbracci e B… Mik

  6. Ciao . Il linguaggio dell’amore è un linguaggio segreto e la sua espressione più alta è un abbraccio silenzioso.(Robert Musil).Ti auguro un Felice Lunedi pomeriggio e una Buona Settimana con la gioia nel cuore un abbraccio con affetto.Antonio..Clicca

  7. Prima di uscire di casa non dimenticarti di indossare l’accessorio più bello: il tuo sorriso! Augurandoti un buon inizio d’autunno, un abbraccio di ottimo Lunedi…MIK!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.